03 Lug 2020

Per garantire lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive e commerciali in relazione al rischio di contagio, l’art. 83 d.l. 34 del 19 maggio 2020 prevede che i datori di lavoro pubblici e privati assicurino la sorveglianza sanitaria eccezionale dei lavoratori maggiormente esposti al rischio, in ragione dell’età, della condizione da immunodepressione e di una pregressa infezione da Covid-19. In generale, lavoratori affetti da patologie che determinano particolari situazioni di fragilità.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente