Stage all’estero per laureandi/laureati: indagine preliminare rivolta alle aziende per progetto finanziato.

Ott 3, 2022

Print Friendly, PDF & Email

Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale (Presidenza del Consiglio dei Ministri), con il supporto di Invitalia, sta conducendo  un’indagine preliminare rivolta alle aziende, nell’ambito di un progetto che prenderà avvio nel 2023 e consentirà ai giovani laureati e laureandi under 30 di svolgere un’esperienza di lavoro retribuita all’estero.

L’obiettivo dell’indagine è verificare l’interesse delle aziende per l’iniziativa e l’eventuale disponibilità a ospitare uno o più giovani per uno stage della durata di minimo 2 mesi e massimo di 6 presso sedi secondarie estere e/o società giuridiche partecipate estere.

Invitalia erogherà alle imprese, a copertura degli oneri di attivazione e dell’indennità di partecipazione allo stage, un voucher di €10.000,00 per ogni stagista ospitato. Le aziende potranno, a loro discrezione, integrare tale contributo, al fine di rendere maggiormente attrattiva la proposta di stage.

Le aziende interessate sono invitate a rispondere entro il 10 ottobre 2022 al  questionario (CLICCA QUI). La compilazione richiederà pochi minuti e ha uno scopo puramente esplorativo.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

La sezione metalmeccanica in visita a Dallara group

Martedì 18 ottobre una delegazione di circa 30 imprenditori di nutrite aziende metalmeccaniche associate a Confindustria Firenze hanno fatto visita alla fabbrica di Dallara e alla sua Accademy...

BiG Academy, Alta Formazione Manageriale in Toscana

  BiG Academy è la prima Business Academy in Italia basata sul peer learning con un percorso formativo per manager e futuri dirigenti di azienda. Il metodo peer learning prevede che l'apprendimento...

RICERCA