29 Giu 2015

Premessa
I Sistemi Efficienti di Utenza (SEU) sono Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (SSPC) costituiti da almeno un impianto di produzione e da un’unità di consumo direttamente connessi tra loro mediante un collegamento privato senza obbligo di connessione a terzi e collegati, direttamente o indirettamente, tramite almeno un punto, alla rete pubblica.

L’ottenimento della qualifica di SEU, rilasciata dal GSE, comporta il riconoscimento di condizioni tariffarie agevolate sull'energia elettrica consumata e non prelevata dalla rete, limitatamente alle parti variabili degli oneri generali di sistema, come previsto dal D.lgs n. 115/08 e dall'articolo 25-bis del decreto legge n. 91/14 convertito con legge n. 116/14.

Novità
A decorrere dal 1° gennaio 2015, ai sensi dell’art. 24, comma 24.2, della Legge 116/2014 per i sistemi qualificati come SEU, i corrispettivi a copertura degli oneri generali di sistema, limitatamente alle parti variabili, si applicano sull'energia elettrica consumata e non prelevata dalla rete, in misura pari al 5% dei corrispondenti importi unitari dovuti sull'energia prelevata dalla rete.

I SSPC sono “sistemi caratterizzati dall’insieme dei sistemi elettrici, connessi direttamente o indirettamente alla rete pubblica, all’interno dei quali il trasporto di energia elettrica per la consegna alle unità di consumo che li costituiscono non si configura come attività di trasmissione e/o di distribuzione, ma come attività di autoapprovvigionamento energetico.”

Tali Sistemi comprendono:
– i Sistemi Efficienti di Utenza (SEU);
– i Sistemi Esistenti Equivalenti ai Sistemi Efficienti di Utenza (SEESEU);
– gli Altri Sistemi Esistenti (ASE);
– gli Altri Sistemi di Autoproduzione (ASAP);
– i Consorzi e le Cooperative storiche dotate di rete propria.

Ai fini del riconoscimento della qualifica SEU, il Sistema dovrà essere caratterizzato, come specificato dall’Allegato A della Delibera 578/2013/R/eel e s.m.i.

Per essere qualificato come SEU inoltre, “il sistema deve essere realizzato all’interno di un’area, senza soluzione di continuità, al netto di strade, strade ferrate, corsi d’acqua e laghi, di proprietà o nella piena disponibilità del medesimo cliente e da questi, in parte, messa a disposizione del produttore o dei proprietari dei relativi impianti di produzione […]”.

Il GSE qualifica in automatico:
• Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC) già in esercizio al 1° gennaio 2014 e che alla stessa data usufruivano del Servizio di Scambio sul Posto (SSP); 
• ASSPC che hanno attivato il SSP nel 2014 e in relazione al periodo di vigenza della convenzione. 

Tali Sistemi sono qualificati per l’anno 2014 come SEESEU–B , ma a decorrere dall’anno 2015 saranno qualificati come: 
• SSP-A nel caso in cui il Sistema è caratterizzato da soli impianti di produzione alimentati da fonti rinnovabili e con una potenza installata complessiva non superiore a 20kW;
• SSP-B negli altri casi non rientranti nella categoria di SSP-A.

Il GSE comunicherà ai Soggetti interessati l’effettiva qualifica automatica riconosciuta.

Devono procedere alla qualifica quindi tutti gli ASSPC (altri Sistemi di Produzione e Consumo) che non abbiano attivato o che cessino una convenzione di Scambio sul Posto.

Nel caso in cui vengono effettuate modifiche al sistema, il Soggetto Referente è tenuto a darne comunicazione al GSE, che provvederà ad esaminare gli impatti delle modifiche apportate.

Anche gli Impianti incentivati in Tariffa Omnicomprensiva in regime di cessione parziale, cioè con tariffa premio autoconsumo (ai sensi dei DM 6 luglio 2012 e DM 5 maggio 2011), devono presentare richiesta di qualifica SEU.

La qualifica SEU viene rilasciata dal GSE, a seguito di una richiesta trasmessa dal Soggetto Referente, esclusivamente tramite il portale informatico dedicato attivato in data 3 marzo 2015.

Nelle regole applicative, di cui la copia in allegato, il GSE ha prorogato il termine per la presentazione della richiesta di qualifica, al 30 settembre 2015.
 
Azioni di Confindustria Firenze 
Gli uffici del Servizio Energia attraverso gli esperti della Società di Servizi SAIF sono a disposizione degli Associati interessati ad un servizio di assistenza per le pratiche per l’ottenimento della qualifiche SEU/SEESEU.

Per un preventivo rivolgersi al contatto di seguito.

Contatto
Servizio Energia Area Ambiente Sicurezza Energia Qualità
Catia Tarquini tel. 055 2707286,

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707