header welfare web_ok
Confindustria Firenze lancia Well-JOB, la piattaforma per il welfare aziendale “chiavi in mano”.
Well-JOB è il nuovo servizio proposto da Confindustria Firenze alle imprese che vogliono attivare progetti di welfare aziendale.

Alle aziende offre i vantaggi fiscali del welfare aziendale; ai dipendenti, invece, l’opportunità di scegliere, attraverso una piattaforma, come spendere il proprio credito in flexible benefits. Fra le molteplici possibilità offerte: la palestra, il teatro, i viaggi, i corsi di lingua, voucher per acquisti online, buoni benzina e buoni per la spesa quotidiana. Possono essere oggetto di rimborso le spese scolastiche, le spese socio-assistenziali, le spese di trasporti e le spese mediche.

Well-JOB è il servizio proposto da Confindustria Firenze, in partnership tecnica con Aon, per le aziende associate che potranno richiedere – ad integrazione della consulenza tradizionalmente erogata sul fronte fiscale e giuslavoristico in tema di welfare – l’accesso ad una piattaforma web dedicata, costruita secondo un’interpretazione normativa rigorosa ed attenta, per poter gestire in modo snello ed efficace i flexible benefits dei propri dipendenti.  

Fra le molteplici possibilità offerte: la palestra, il teatro, i viaggi, i corsi di lingua, voucher per acquisti online, buoni benzina e buoni per la spesa quotidiana. Possono essere oggetto di rimborso le spese scolastiche, le spese socio-assistenziali, le spese di trasporti e le spese mediche.

La piattaforma – che rispecchia e riproduce le specifiche scelte aziendali in tema di welfare – garantisce non solo eccellenza operativa, ma anche concrete condizioni economiche vantaggiose di utilizzo del servizio, grazie al coinvolgimento diretto di Confindustria Firenze.

Il welfare aziendale

Confindustria Firenze da anni è impegnata nell’incentivare l’inserimento di politiche di welfare aziendale che contribuiscono al benessere dei dipendenti, asset fondamentale per lo sviluppo e la crescita delle imprese. Il welfare aziendale, infatti, è una forma di retribuzione costituita da beni e servizi in natura che non concorrono a formare il reddito da lavoro dipendente, secondo quanto indicato dal TUIR artt. 51 e 100.

È, quindi, uno strumento innovativo di politica retributiva che ha un impatto positivo su motivazione delle persone, produttività aziendale, reddito e fiscalità.

Flexible Benefits

I   flexible benefits sono tutti i  beni o servizi che l’azienda decide di erogare al dipendente, oltre alla retribuzione, che si inseriscono nel quadro delle politiche di welfare aziendale; sono una forma premiante in prestazioni non monetarie che non concorrono a formare reddito da lavoro dipendente.

Non rappresentando una retribuzione vera e propria, questi benefits sono privi di carichi impositivi e contributivi e dunque aiutano a ridurre il cosiddetto cuneo fiscale, ossia quell’insieme di imposte e contributi che riguardano sia l’azienda che il dipendente stesso. In questo modo, quindi, si riduce l’impegno economico da parte del datore di lavoro e si aumenta il potere d’acquisto e la soddisfazione dei dipendenti.

Importante: non possono essere disciplinati all’interno del contratto individuale, ma possono essere erogati come liberalità aziendale.

Questo a meno che non derivino da una contrattazione collettiva – come il caso dei CCNL metalmeccanici – o da accordi aziendali con i sindacati.

In questo secondo caso, l’accordo può riguardare puramente l’inserimento di misure di welfare dovute al fatto che i flexible benefits non sono disciplinati dal CCNL di riferimento; l’accordo può prevedere che i dipendenti possano scegliere se convertire il premio di risultato in flexible benefits o meno. Questa conversione può essere totale o parziale.

I flexible benefits, infine, possono essere inseriti nel piano di welfare aziendale attraverso accordi territoriali o interconfederali, ovvero quando sono stipulati tra le confederazioni sindacali dei lavoratori e quella dei datori di lavoro e a prescindere dal settore di appartenenza.

I vantaggi per azienda e dipendente:

  • eliminazione del cuneo fiscale;
  • aumento del potere d’acquisto;
  • maggiore soddisfazione e consapevolezza del proprio pacchetto economico;
  • maggiore attenzione alle esigenze personali dei dipendenti.
I servizi previsti dall’ordinamento
Come introdurre un piano di flexible benefits
Il servizio welfare di Confindustria Firenze

Grazie alla partnership con Aon  diamo l’opportunità alle nostre aziende associate di accedere alla piattaforma Well-JOB, con una gestione personalizzata dei piani per ogni singola azienda e dipendente in modo semplice e veloce accedendo alle macro aree previste dalla normativa (assistenza sanitaria, rimborso spese scolastiche e di assistenza ai familiari, previdenza complementare, ricreazione e sport, voucher e trasporto). I dipendenti potranno accedere alla piattaforma da qualsiasi browser web o da tablet.

La piattaforma Well-JOB è:

  • dedicata esclusivamente alle aziende associate a Confindustria Firenze
  • completamente integrabile con intranet aziendali e sistemi di payroll
  • capace di gestire tutte le attività legate alla CU aziendale
Contattaci per avere tutti i dettagli del servizio

Campo nuovo

Campo nuovo

13 + 12 =