30 Set 2015

Premessa
L’INAIL ha pubblicato il nuovo modello OT24 per richiedere l’oscillazione per prevenzione per il 2016 relativamente agli interventi adottati nel 2015 (non è ancora disponibile la guida alla compilazione).

Le modalità per richiedere lo sconto non sono variate e sono disponibili nel sito internet dell’INAIL. La domanda dovrà essere inoltrata, esclusivamente in modalità telematica, attraverso la sezione Servizi online presente nel sito dell’Istituto entro il 29 febbraio 2016 (e non come erroneamente indicato nel precedente comunicato entro il 28 febbraio 2016).

Le azioni di Confindustria
Le parti sociali sono state coinvolte in una unica occasione nel mese di giugno, nella quale Confindustria ha evidenziato le criticità riscontrate ed ha avanzato osservazioni di merito e richieste (tra cui quella di reintrodurre nel documento alcuni interventi già presenti nelle precedenti versioni, es. telemedicina, e di inserire alcune esperienze di cui l’Istituto aveva già, in qualche modo, attestato la valenza positiva) parzialmente accolte.

Novità
Nel dettaglio, il nuovo modello OT24 mantiene sostanzialmente la struttura ed i contenuti del modello dello scorso anno e presenta alcune novità, in particolare relativamente a:
• i punteggi, che in alcuni casi sono stati diminuiti (es. nel caso in cui l’azienda ha implementato ed adotti una procedura di selezione dei fornitori) e in altri casi aumentati (es. se l’azienda realizza interventi nell’ambito del programma Responsible Care);
• gli interventi, che in alcuni casi sono stati aggiunti (es. sulla prevenzione del rischio meccanico) ed in altri casi eliminati (es. interventi relativi all’inquinamento);
• la documentazione probante, che in alcuni casi è stata snellita (eliminando ad esempio la firma del datore di lavoro su alcuni documenti) ed in altri è stata ampliata. In particolare, Confindustria ha evidenziato che la documentazione probante richiesta, in generale, appare ridondante e prevede oneri meramente burocratici.

Evidenziamo, inoltre, come misura positiva l’introduzione dell’intervento relativo alla partecipazione come finaliste al Premio imprese per la sicurezza (con l’assegnazione di 100 punti).

Si ritiene invece negativa l’eliminazione (rispetto al modello dello scorso anno) dell’intervento relativo alla formazione del datore di lavoro (figura chiave della prevenzione e, quindi, di particolare importanza gli interventi formativi che lo riguardano) e l’eliminazione dell’intervento relativo alla raccolta ed analisi degli infortuni ed incidenti sostituito, nel nuovo modello, dalla raccolta ed analisi dei "quasi-infortuni".

Sul piano organizzativo, Confindustria ha ribadito la necessità di rendere disponibile alle aziende il modello in tempi congrui (nell’anno precedente alla realizzazione delle iniziative, invece che in una fase già avanzata dell’anno in cui gli interventi vanno realizzati), tenendo così conto, tra l’altro, dell’esigenza di programmazione e di budget delle imprese.

Iniziative di Confindustria Firenze
Confindustria Firenze, attraverso la propria società di servizi S.A.I.F. S.r.l., può fornire assistenza personalizzata alle aziende interessate per individuare e attuare le azioni di miglioramento previste dal Modello OT24. Per informazioni: Antonio Cammarano Tel.0552707285, e-mail

Allegato
Nuovo Modello OT24
Contatto
Giacomo Borselli Tel.0552707236, e-mail  

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707