15 Dic 2016

Estremi:         Provved. Agenzia Entrate n. 0213221, del 2/12/16 (sito intenet, completo di modello, istruzioni e specifiche tecniche)

Il nuovo modello di dichiarazione d’intento non permette di indicare, come in quello attualmente in uso, l’utilizzo del plafond annuale ma deve essere mirato all’acquisto di un singolo bene o servizio con il relativo importo oppure anche più beni o servizi ma fino a concorrenza dell’ammontare indicato nel modello.

 

L’Agenzia delle Entrate ha approvato un nuovo modello di dichiarazione d’intento per acquistare o importare beni e servizi senza applicazione dell’imposta da parte dei fornitori o in dogana, che dovrà essere utilizzato dai contribuenti per le operazioni di acquisto da effettuare a partire dal 1/03/17.

Il nuovo modello si distingue rispetto a quello attualmente utilizzato perchè non prevede (quindi non consente) l’utilizzo annuale del plafond.

Infatti è previsto un rigo nel quale dovrà essere dichiarata “la tipologia del prodotto o del servizio” che si intende acquistare precisando nel campo 1 il valore dell’unica operazione da effettuare oppure, nel campo 2, il valore riferito ad una o più operazioni fino a concorrenza dell’importo indicato.

Barrando le caselle da 2 a 5 occorrerà precisare la tipologia delle operazioni attive che hanno concorso alla formazione del plafond: indicazioni che potranno essere omesse nell’esemplare inviato al fornitore.

Rimangono invariati tutti gli altri adempimenti.

Poiché il nuovo modello dovrà essere utilizzato per gli acquisti da effettuare a partire dal 1/03/17, si ritiene che la vigente modulistica potrà essere utilizzata nel mese di dicembre 2016 (per l’utilizzo fin dal 1/01/17) e anche fino al 28/02/17 per gli acquisti che si intendono effettuati ai sensi di quanto dispone l’art. 6/633 entro quest’ultima data.

 

 

Contatto

Area Economia e Diritto di Impresa

Vincenzo Padelletti, tel. 055/2707201