Aziende energivore: apertura portale per la sessione suppletiva-annualità 2023

Mar 3, 2023

Print Friendly, PDF & Email

CSEA ha pubblicato la Circolare 10/2023/ELT che prevede l’apertura del Portale per la presentazione, nel corso della sessione suppletiva, della dichiarazione per l’ammissione all’agevolazione per l’annualità di competenza 2023, da parte delle imprese a forte consumo di energia elettrica.

Contesto

Con la deliberazione 217/2020/R/eel l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha integrato l’attuale disciplina prevista per la formazione e gestione degli elenchi delle imprese a forte consumo di energia elettrica di cui alla deliberazione dell’Autorità 921/2017/R/eel, in attuazione del meccanismo di agevolazione introdotto con il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 21 dicembre 2017,così come modificato dal D.M. 27 ottobre 2021 (di seguito: D.M. 21 dicembre 2017).

Con tale provvedimento, l’Autorità ha, tra le altre cose, ritenuto opportuno istituzionalizzare una “sessione suppletiva”, la quale costituisce una misura di “flessibilità” per le imprese che, per cause alle stesse imputabili, non rispettino il termine perentorio attualmente previsto per la presentazione della dichiarazione necessaria per l’avvio del procedimento di aggiornamento dell’elenco delle imprese a forte consumo di energia elettrica per l’anno successivo.

Novità

Pertanto, la CSEA procederà all’apertura del Portale per la presentazione delle dichiarazioni per l’anno 2023 – sessione suppletiva a far data dal 28 febbraio 2023 fino alle ore 23:59 del 30 marzo 2023.

Decorso comunque tale termine, in assenza delle previste dichiarazioni, decade il diritto al riconoscimento, per l’anno di competenza 2023, delle agevolazioni di cui al D.M. 21 dicembre 2017.

Inoltre, si rammenta che, ai sensi dell’art. 8 della deliberazione 921/2017/R/eel, per ciascuna annualità di competenza n, a partire dall’anno 2021, alle imprese che presentano la richiesta di ammissione ai benefici, sia nell’ambito della sessione ordinaria che in quella suppletiva e indipendentemente dalla classe di agevolazione alle stesse assegnate, sarà applicato un contributo in quota fissa a copertura delle spese di gestione sostenute dalla CSEA. Il contributo è fisso per anno di competenza, ma variabile di anno in anno. Per le dichiarazioni per l’anno di competenza 2023 è stato fissato dall’ARERA pari a:

  • 100 € per le imprese che presentano la dichiarazione nella sessione di apertura ordinaria;
  • 300 € per le imprese che presentano la dichiarazione nella sessione di apertura suppletiva.

Il pagamento di tale contributo è condizione necessaria per l’inserimento nell’elenco delle imprese a forte consumo di energia e non è in alcun caso rimborsabile.

Le imprese riceveranno a mezzo PEC le istruzioni necessarie per l’acquisizione dell’Avviso di pagamento analogico.

 

ARTICOLI CORRELATI

Pubblicato in G.U. il Decreto Aree idonee per FER

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 153 del 2 luglio, è entrato in vigore il decreto recante la “Disciplina per l’individuazione di superfici e aree idonee per l’installazione di impianti...

RICERCA