Aziende Gasivore: scadenza 16 gennaio 2023 per richiedere agevolazioni annualità 2023

Gen 10, 2023

Print Friendly, PDF & Email

La CSEA ha pubblicato la circolare 46/2022 relativa ai termini di apertura del portale e le modalità per l’iscrizione delle Aziende Gasivore.

La CSEA ha pubblicato a fine novembre la tanto attesa circolare 46/2022 ( consultabile al link https://www.csea.it/archivi/circolari-settore-gas/circolare-46-2022-gas ) relativa alle modalità di iscrizione e all’apertura del portale dedicato alla qualificazione di impresa a forte consumo di gas metano relativo all’anno 2023 per gli ottenimenti delle agevolazioni. Il portale sarà aperto a decorrere dal 30 novembre 2022 e fino al 16 gennaio 2023.

 

Contesto e normativa di riferimento

Di seguito riportiamo i parametri minimi richiesti per poter accedere all’elenco Gasivori per l’anno 2023 e ottenere le relative agevolazioni:

1) Consumo medio annuo di gas metano di 1 GWh/anno (pari a circa 95.000 Smc di consumo annuo);

2) Codice Ateco compreso in quelli previsti dalla normativa  (alleghiamo il Decreto del MITE con l’elenco completo all’Allegato 1);

3) Costo del gas naturale (Intensità Gasivora) pari almeno al 20% del proprio valore aggiunto lordo (VAL > 20%),   o in alternativa maggiore del 2% rispetto al proprio fatturato (FAT > 2%);

Attenzione al momento della presentazione della richiesta le imprese devono essere in possesso in alternativa di:

  1. un sistema di gestione dell’energia certificato secondo la norma ISO 50001;
  2. di una diagnosi energetica conforme al D.L. 102/2014 trasmessa all’ENEA ed in corso di validità e devono avere effettuato almeno un intervento di efficientamento tra la diagnosi precedente e la successiva.

Nel caso in cui i precedenti vincoli siano rispettati, le imprese aventi diritto possono accedere alle agevolazioni assumendosi l’impegno di adempiere a quanto previsto dalle lette a) e b) nel corso dell’anno di riconoscimento del beneficio.

 

Vantaggi

Nello specifico dal 1° aprile 2022 i soggetti beneficiari potranno usufruire di una riduzione sulle componenti REig e REtig degli oneri generali, che varia a seconda che si rientri in una categoria VAL o FAT.

Se l’azienda rientrerà in categoria FAT potrà ottenere uno sconto sugli oneri GAS indicati sopra dell’80% mentre se rientrerà in categoria VAL l’azienda potrà avere uno sconto del 100% a fronte però di una contribuzione annuale presso la CSEA calcolata in base alla categoria VAL in cui è rientrata.

In caso di indice VAL il livello di contribuzione da versare direttamente a favore di CSEA è parametrizzato appunto rispetto all’Intensità Gasivora sul VAL:

val

Le altre imprese caratterizzate da indice di Intensità Gasivora rispetto al Fatturato, ottengono direttamente uno sconto in fattura, come da tabella seguente.

fat

Le imprese che che già hanno presentato la dichiarazione di uno o più Elenchi per le imprese energivore  per le annualità dal 2013 al 2022, devono accedere al Portale con la username e password del portale ENERGIVORI già in loro possesso.

 

 

ARTICOLI CORRELATI

INPS: massimali 2023

Premessa L’INPS, con circolare  ha dato indicazione degli importi massimali validi per il 2023 CIGO, CIGS E FIS Trattamenti di integrazione salariale  Importo lordo (euro) Importo netto (euro)...

Ticket per i licenziamenti 2023

Premessa Il contributo NASpI deve essere erogato dal datore di lavoro privato in caso di licenziamento del lavoratore assunto a tempo indeterminato o nei casi in cui il rapporto termina senza una...

RICERCA