CCNL MULTISERVIZI: applicazione dell’ipotesi di accordo

Ago 24, 2021

Print Friendly, PDF & Email

Premessa

La riserva sull’accordo sottoscritto il 9/7/2021, tra ANIP CONFINDUSTRIA, LEGACOOP PRODUZIONE E SERVIZI,  CONFCOOPERATIVE LAVORO E SERVIZI, AGCI SERVIZI DI LAVORO, UNIONSERVIZI CONFAPI, e FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTRASPORTI-UIL, per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati/multiservizi, è stata sciolta.

Il Contratto Nazionale decorre dalla data di stipula e scadrà il 31 dicembre 2024.
Le OO.SS. hanno sciolto la riserva in data 10/8/2021, per cui l’accordo è pienamente applicabile
L’aumento economico viene individuato in 120€ a regime per il 2° livello parametro 109, riparametrato per gli altri livelli, con le seguenti decorrenze:
– 40€ – luglio 2021
– 20€ – luglio 2022
– 30€ – luglio 2023
– 20€ – luglio 2024
– 10€ – luglio 2025

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

ARTICOLI CORRELATI

Premio Firenze e il Lavoro 2024

La Camera di Commercio di Firenze, allo scopo di riconoscere e premiare l'impegno delle imprese del territorio operanti in tutti i settori economici, ha pubblicato il bando relativo al premio...

Trattamento integrativo settore turismo: chiarimenti

Premessa Come noto, l’art. 39-bis, comma 1, del decreto legge 4 maggio 2023, n. 48, convertito in L. 3 luglio 2023, n. 85 (c.d. Decreto Lavoro) ha previsto che “per il periodo dal 1° giugno 2023 al...

RICERCA