Confindustria Firenze aderisce al nuovo testo del Protocollo di Legalità sottoscritto tra Confindustria e Ministero dell’Interno

Nov 4, 2022

Print Friendly, PDF & Email

Ripreso il confronto tra Confindustria e il Ministero dell’Interno sul progetto di prevenzione e contrasto del fenomeno delle infiltrazioni mafiose nelle attività economiche, che ha portato, lo scorso 1° Giugno, alla sottoscrizione di un nuovo Protocollo di Legalità.

L’impostazione del Protocollo rimane volontaria: decidendo di aderirvi, le imprese accettano di sottoporsi ai controlli antimafia e richiedono il rispetto dello stesso impegno ai propri fornitori per contratti con importi superiori a determinate soglie (oltre i 100 mila euro).

Potranno, quindi, verificare l’affidabilità dei propri partner commerciali ed essere parte attiva nella lotta alla criminalità organizzata.

Gli uffici di Confindustria Firenze sono a disposizione per chiarimenti sulle procedure di adesione e la modulistica necessaria.

Per informazioni:

Simona Di Giacomo

simona.digiacomo@confindustriafirenze.it

3358050145

ARTICOLI CORRELATI

Europa in Movimento verso una Finanza Sostenibile

Le Autorità Europee di Vigilanza (AEV) hanno recentemente presentato alla Commissione Europea una serie di raccomandazioni mirate a rafforzare il Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR),...

RICERCA