Coronavirus – Ordinanza Regionale sulla riapertura delle attività

Giu 11, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicata l’Ordinanza n.65 del 10 giugno 2020 che recepisce le Linee guida della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative.   

La Regione Toscana ha recepito le Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome del 9 giugno u.s.

L’Ordinanza n.65 contiene le schede tecniche con indicati i comportamenti che si dovranno adottare nelle seguenti attività:

  • ristorazione
  • attività ricettive
  • servizi alla persona
  • piscine
  • palestre
  • manutenzione del verde
  • noleggio veicoli e altre attrezzature
  • informatori scientifici del farmaco
  • arre giochi per bambini
  • circoli culturali e ricreativi
  • cinema e spettacoli dal vivo strutture termali e centri benessere
  • congressi e grandi eventi fieristici
  • sale slot, sale giochi, sale bingo e sale scommesse
  • discoteche

In allegato 2 alla Ordinanza, anche le linee guida relative alle misure di prevenzione e riduzione del rischio di contagio da adottare per impianti a fune di risalita ad uso turistico, sportivo e ricreativo.

Con la stessa ordinanza, si stabilisce anche il riavvio dal 13 giugno di numerose attività: impianti a fune di risalita, congressi, grandi eventi fieristici, cinema, spettacoli dal vivo, attività delle sale da ballo e locali assimilati, sale bingo, sale slot, sale giochi, sale scommesse.

ARTICOLI CORRELATI

Opuscolo Inail sui trabattelli

INAIL pubblica sul proprio sito internet un opuscolo sui trabattelli rivolto ai lavoratori. Lo strumento informativo utilizza disegni chiari e di immediata comprensione per richiamare l’attenzione...

RICERCA