11 Giu 2020

Pubblicata l’Ordinanza n.65 del 10 giugno 2020 che recepisce le Linee guida della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative.   

La Regione Toscana ha recepito le Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome del 9 giugno u.s.

L’Ordinanza n.65 contiene le schede tecniche con indicati i comportamenti che si dovranno adottare nelle seguenti attività:

  • ristorazione
  • attività ricettive
  • servizi alla persona
  • piscine
  • palestre
  • manutenzione del verde
  • noleggio veicoli e altre attrezzature
  • informatori scientifici del farmaco
  • arre giochi per bambini
  • circoli culturali e ricreativi
  • cinema e spettacoli dal vivo strutture termali e centri benessere
  • congressi e grandi eventi fieristici
  • sale slot, sale giochi, sale bingo e sale scommesse
  • discoteche

In allegato 2 alla Ordinanza, anche le linee guida relative alle misure di prevenzione e riduzione del rischio di contagio da adottare per impianti a fune di risalita ad uso turistico, sportivo e ricreativo.

Con la stessa ordinanza, si stabilisce anche il riavvio dal 13 giugno di numerose attività: impianti a fune di risalita, congressi, grandi eventi fieristici, cinema, spettacoli dal vivo, attività delle sale da ballo e locali assimilati, sale bingo, sale slot, sale giochi, sale scommesse.