Comunichiamo che ISPRA ha reso note sul proprio sito istituzionale le nuove modalità per la trasmissione della Dichiarazione PRTR 2021 (dati 2020).

La comunicazione dei dati 2020 da parte dei soggetti obbligati ai sensi dell’art.4 DPR 157/2011, quest’anno NON avverrà utilizzando la procedura informatica disponibile sul portale all’indirizzo www.eprtr.it, ma attraverso l’invio dei dati mediante la compilazione e la trasmissione di un modulo in formato excel, predisposto a tale scopo da ISPRA.

Rispetto agli anni passati restano invariati i contenuti ed i criteri di compilazione della dichiarazione PRTR. La scadenza per l’invio dei dati è il 30 aprile 2021.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’ISPRA al seguente link: https://www.isprambiente.gov.it/it/attivita/aria-1/emissioni-in-atmosfera/dichiarazione-prtr-2021-dati-2020

Cos’è il Registro PRTR
Il registro PRTR (Pollutant Release and Transfer Register) contiene le informazioni relative alle emissioni in aria, acqua, acque reflue e ai trasferimenti di rifiuti di oltre 3000 stabilimenti industriali italiani soggetti all’obbligo di dichiarazione (ai sensi dell’art.4 DPR 157/2011 che fornisce il regolamento di attuazione per il Regolamento CE 166/2006). Gli allegati I e II al Regolamento CE 166/2006 elencano le attività produttive considerate e le sostanze con i corrispondenti valori soglia per la dichiarazione.

Segnaliamo, infine, che ISPRA si è detta disponibile ad un confronto tecnico con le imprese per supportarle nella corretta definizione dei contenuti e dei criteri di compilazione della dichiarazione.