Fondo Crisi Ucraina: contributi a fondo perduto dal 10 novembre

Nov 4, 2022

Print Friendly, PDF & Email

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che definisce le modalità attuative del Fondo per il sostegno alle imprese danneggiate dalla crisi ucraina.

Come anticipato nella nostra precedente news sul tema, il decreto definisce i termini e le modalità di presentazione delle domande di accesso ai contributi a fondo perduto a favore di imprese italiane danneggiate economicamente dalla crisi ucraina

Destinatari

Possono accedere al contributo le micro, piccole e medie imprese con i seguenti requisiti:

  • aver realizzato negli ultimi due anni operazioni di vendita di beni o servizi, compreso l’approvvigionamento di materie prime e semilavorati, con l’Ucraina, la Federazione Russa e la Repubblica di Bielorussia, pari almeno al 20% del fatturato aziendale totale;
  • aver sostenuto nel corso dell’ultimo trimestre antecedente al 18 maggio 2022 un costo di acquisto medio per materie prime e semilavorati incrementato almeno del 30% rispetto al costo di acquisto medio del corrispondente periodo dell’anno 2019 o, per le imprese costituite dal 1° gennaio 2020, rispetto al costo di acquisto medio del corrispondente periodo dell’anno 2021;
  • aver subìto nel corso del trimestre antecedente al 18 maggio 2022, un calo di fatturato di almeno il 30% rispetto all’analogo periodo del 2019.

Ai fini della quantificazione della riduzione del fatturato rilevano i ricavi di cui all’articolo 85, comma 1, lettere a) e b), del Testo unico delle imposte sui redditi.

Le agevolazioni

L’agevolazione è riconosciuta sotto forma di contributo a fondo perduto e le risorse sono ripartite tra i beneficiari nel modo seguente.

Viene calcolata la differenza tra l’ammontare medio dei ricavi relativi all’ultimo trimestre anteriore al 18 maggio 2022 e l’ammontare dei medesimi ricavi riferiti al corrispondente trimestre del 2019 (2021 per le imprese costituite dal 1° gennaio 2020). Su questa differenza viene applicata una percentuale pari al:

  • 60% per i soggetti con ricavi relativi al periodo d’imposta 2019 non superiori a 5 milioni di euro;
  • 40% per i soggetti con ricavi relativi al periodo d’imposta 2019 superiori a 5 milioni di euro e fino a 50 milioni di euro.

Presentazione della domanda

La domanda può essere presentata dalle ore 12:00 del 10 novembre 2022 e fino alle ore 12:00 del 30 novembre 2022, solo attraverso la piattaforma on line di Invitalia.

L’ordine temporale di presentazione delle domande non determina alcun vantaggio né penalizzazione nell’ iter di trattamento delle stesse

Per consultare i fac-simile della modulistica: Fondo crisi Ucraina 

 

ARTICOLI CORRELATI

Big Science Business Forum 2024

Dopo il successo delle precedenti edizioni di Copenaghen (2018) e Granada (2022), torna il Big Science Business Forum che si terrà a Trieste dal 1 al 4 ottobre 2024. Il BSBF è un congresso orientato...

Premio Impresa Sostenibile – edizione 2024

Il Premio Impresa Sostenibile 2024, organizzato dal Sole 24 Ore in collaborazione con Piccola Industria di Confindustria e la Pontificia Accademia per la Vita, celebra la sua terza edizione con...

RICERCA