06 Feb 2022

INAIL pubblica una scheda informativa sugli ftalati (sostanze chimiche pericolose, molto diffuse ma poco conosciute). Gli ftalati sono molecole ampiamente utilizzate dagli anni ’30 e adoperate come plastificanti in manufatti diversi e materiali per costruzioni ma anche come solventi e componenti di cosmetici

La presenza degli ftalati è stata individuata anche in ambiti non industriali, come ad esempio nell’uso di smalti per unghie, e questo ha permesso, in numerosi approfondimenti scientifici, di individuare una esposizione specifica delle estetiste, impegnate per molta parte del loro lavoro nella cura delle unghie.

Gli ftalati sono prodotti chimici che vengono aggiunti alle materie plastiche per migliorarne flessibilità e modellabilità, classificati in larga misura come tossici per la riproduzione umana. Agli effetti di queste molecole sulla salute endocrina dei lavoratori INAIL dedica un factsheet curato dal Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale dell’Inail.

(Fonte INAIL)