Un periodico statistico attuariale dell’Inail analizza il fenomeno nell’ottica delle differenze di genere. Nel quinquennio 2014-2018 il trend è in crescita solo tra i giovani, ma l’incidenza è maggiore tra le donne over 50, in particolare nel tragitto di andata e ritorno tra la casa e il luogo di lavoro.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente