31 Gen 2020

Il MiSE informa che si sta propagando una nuova truffa ai danni di cittadini e imprese interessati alla registrazione di un marchio o al deposito/rinnovo di un brevetto.

Le segnalazioni riguardano richieste, trasmesse via posta, riportano nell’intestazione il logo, l’indirizzo (comunque errato) e i contatti del MiSE e dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM), e il nome e la firma falsificata di un dirigente del Ministero.

Si tratta di richieste assolutamente fasulle che non provengono né dal MiSE né dall’UIBM per le quali i osggetti hanno già provveduto a presentare denuncia all’Autorità giudiziaria.

In caso di ricezione di queste comunicazioni, si deve:

Per maggiori informazioni è inoltre possibile contattare l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.