21 Giu 2019

In Allegati riportiamo la consueta circolare mensile che Confindustria ha pubblicato sulle novità fiscali del mese di maggio 2019 e sui chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate in materia di IRES/IRPEF, IVA e Varie attraverso circolari, risoluzioni e risposte a istanze di interpello.

Questo mese sono da segnalare:

  • la Circolare n. 13/E del 31 maggio scorso che contiene la guida alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche per l’anno d’imposta 2018;
  • la procedura online per la cessione del credito relativo a eco bonus e sisma bonus per i lavori eseguiti nel 2018 sulle parti comuni di edifici;
  • il provvedimento n. 164664/2019 Direttore A.d.E. che ha previsto la funzionalità di adesione degli operatori IVA  al servizio di “Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici” dal 1° luglio 2019 al 31 ottobre 2019:
  • il DM 10 maggio 2019 che ha aumentato da 100 a 400 euro il limite di importo per l’adozione della fattura semplificata;
  • la Risposta a interpello n. 172 del 30.5.2019 con cui l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che non è possibile avvalersi dello SDI per l’emissione di note di variazione in diminuzione per sconti e abbuoni;
  • la Risoluzione n. 50/E/2019 sulla cedolare secca per la locazione di immobili a uso commerciale;
  • le Circolari n. 10/E e 11/E per chiarimenti relativi alla definizione agevolata delle controversie tributarie e delle irregolarità formali;
  • il Provvedimento n. 126200/2019 con le regole per l’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale ISA all’annualità di imposta in corso al 31 dicembre 2019.