La Regione Toscana ha deliberato delle disposizioni per la gestione di alcuni rifiuti urbani prodotti in fase di emergenza sanitaria da Covid-2019. Le disposizioni si riferiscono alle modalità di conferimento, raccolta e destinazione finale dei rifiuti provenienti da locali e luoghi adibiti ad uso di civile abitazione in cui dimorino persone risultate positive alla Covid-19 che effettuano nei comuni della Toscana quarantena obbligatoria di cui all’art. 1 lett. c) del DPCM 8 marzo 2020.

Riportiamo in allegato il documento deliberato.