Ripartono gli incentivi Simest dedicati all’internazionalizzazione delle imprese, grazie ad un nuovo stanziamento di 1,6 miliardi di euro. Il 3 giugno riaprirà il portale per la ricezione delle domande di finanziamento a valere sulle misure seguenti:

  • patrimonializzazione: per il miglioramento o mantenimento di predeterminati livelli di solidità patrimoniale al fine di rafforzare le imprese esportatrici;
  • partecipazione a fiere internazionali, mostre e missioni di sistema: per promuovere la partecipazione delle imprese e del loro business a eventi internazionali; 
  • inserimento mercati esteri: per agevolare l’apertura di strutture commerciali permanenti all’estero;
  • Temporary Export Manager: per supportare l’inserimento temporaneo di figure professionali specializzate in azienda;
  • E-Commerce: per lo sviluppo di soluzioni di e-commerce attraverso l’utilizzo di un market place o di piattaforme informatiche sviluppate in proprio;
  • Studi di Fattibilità: per studi collegati sia a investimenti commerciali che produttivi;
  • Programmi di assistenza tecnica: per la formazione del personale nelle iniziative di investimento.

 Nuove condizioni

  • Quota di co-finanziamento a fondo perduto: fino al 31 dicembre 2021  potrà essere riconosciuta fino al limite del 25% dell’importo totale del prestito richiesto, tenuto conto delle risorse disponibili e dell’ammontare complessivo delle domande di finanziamento presentate.
  • Operazioni di Patrimonializzazione: non sarà più disponibile il co-finanziamento a fondo perduto.
  • Conto corrente dedicato: ai fini dell’ammissibilità delle spese sostenute, le imprese richiedenti dovranno aprire un conto corrente dedicato al finanziamento accordato da SIMEST. Sono disponibili delle FAQ su questo aspetto.

Modalità di accesso al Portale

Una nuova funzionalità semplifica l’acceso al Portale: con lo strumento “coda virtuale” sarà possibile gestire la priorità acquisita avendo consapevolezza del numero di utenti che precedono e dei tempi stimati per poter accedere al servizio. Una volta acquisita la priorità ci saranno a disposizione 60 minuti per effettuare le attività, trascorso questo tempo si tornerà in coda. Sarà comunque disponibile la possibilità di salvare la bozza durante la compilazione. 

Per registrarsi al portale cliccare QUI

Modalità di presentazione della domanda di finanziamento

Per una overview delle informazioni utili per la compilazione delle richieste di finanziamento: