Spedizione di merci pericolose: nomina del Consulente Sicurezza Trasporti

Ott 26, 2022

Print Friendly, PDF & Email

Entro il 31 dicembre 2022 anche le imprese che spediscono merci pericolose e/o rifiuti speciali pericolosi dovranno nominare un Consulente per la Sicurezza dei Trasporti (CST).

I Regolamenti di trasporto di merci pericolose su strada (ADR), ferroviari (RID) e per vie navigabili interne (ADN), nell’edizione 2019 hanno introdotto una modifica normativa che ha esteso l’obbligo di nomina del CST anche alle imprese che spediscono, per conto proprio o per conto terzi, merci pericolose, ivi inclusi i rifiuti speciali pericolosi. L’adeguamento a questa modifica normativa scade il 31 dicembre 2022, pertanto a partire dal 1° gennaio 2023 anche il soggetto “speditore” dovrà avere il proprio CST.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

ARTICOLI CORRELATI

La gestione del rischio incendio in azienda

Cos'è la gestione del rischio incendio in azienda Dopo l’emanazione del “Codice di Prevenzione Incendi”, la valutazione e la gestione del rischio incendio introduce un modello diverso per la...

Bando ISI 2023 – Videotutorial

In merito al bando ISI 2023 sugli incentivi a fondo perduto per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, INAIL mette online il video con le istruzioni per compilare e...

Agenti cancerogeni e mutageni

INAIL pubblica un opuscolo “Agenti cancerogeni e mutageni: lavorare sicuri”, aggiornato rispetto al 2015. L’opuscolo vuol essere uno strumento di ausilio nell'utilizzo e nella gestione degli agenti...

RICERCA