Trasformazione tecnologica e digitale e ammodernamento degli assetti gestionali ed organizzativi delle micro, piccole e medie imprese: questi i processi che il Ministero dello Sviluppo Economico intende supportare tramite voucher per l’acquisto di consulenze specialistiche fornite da “innovation manager”.

Beneficiari: micro, piccole e medie imprese, anche nella forma di reti d’impresa (minimo 3 imprese). Il contratto di rete deve configurare una collaborazione effettiva e stabile, prevedendo nel programma comune obiettivi strategici di innovazione e innalzamento della capacità competitiva delle imprese in rete.

Spese ammissibili: spese per prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione qualificato, indipendente e inserito temporaneamente, con un contratto di consulenza di durata non inferiore a 9 mesi, nella struttura organizzativa dell’impresa o della rete. La consulenza deve essere finalizzata ad indirizzare e supportare:

  • processi di innovazione attraverso l’applicazione di una o più delle tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0 e riportate all’art. 3 del Decreto allegato, oppure
  • processi di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Tipologia di contributo: la misura concede contributi in conto capitale nelle seguenti modalità:

  • 40.000 euro per micro e piccole imprese, massimo 50% della spesa
  • 25.000 euro per medie imprese, massimo 30% della spesa
  • 80.000 euro per reti d’impresa, massimo 50% delle spese sostenute

Elenco manager dell’innovazione: possono presentare domanda di iscrizione all’elenco dei manager per l’innovazione costituito dal Ministero dello Sviluppo le persone fisiche e società di consulenza che rispettino i requisiti previsti all’articolo 5 del Decreto allegato. Con successivo atto il Ministero disciplinerà modalità e termini di iscrizione all’elenco.

Presentazione della domanda: la misura troverà piena attuazione solo dopo l’emanazione di un ulteriore Decreto che approverà il modello da utilizzare per le domanda di ammissione al contributo e definirà i termini iniziali e finali di invio alla piattaforma telematica che Invitalia sta implementando.

In allegato il Decreto ministeriale.

Allegati