12 Feb 2016

La Regione Toscana con la Delibera n. 1312/2015 ha recepito l'Accordo di Conferenza Stato- Regioni in materia di qualificazione dei laboratori pubblici e privati che effettuano attività di campionamento ed analisi sull'amianto.

Con successivo atto regionale saranno individuati i laboratori di riferimento regionale e la definizione della disciplina dei procedimenti amministrativi e dei processi tecnici riguardanti la programmazione, esecuzione e rendicontazione dell’esito dei programmi di controllo di qualità di cui al DM. 14/04/1996 (1).

Note
1)    Normative e metodologie tecniche per gli interventi di bonifica, ivi compresi quelli per rendere innocuo l'amianto, previsti dall'art. 5, comma 1, lettera f), della legge 27 marzo 1992, n. 257, recante: "Norme relative alla cessazione dell'impiego dell'amianto" (ALLEGATO 5 – REQUISITI MINIMI DEI LABORATORI PUBBLICI E PRIVATI CHE INTENDONO EFFETTUARE ATTIVITA' ANALITICHE SULL'AMIANTO

Allegati
Delibera 1312/2015

Contatto
Giacomo Borselli tel.0552707236, e-mail

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707