19 Ott 2015

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 18924 del 24/09/15 ha affermato che l’omessa registrazione di fatture nel registro degli acquisti, art. 25/633,– per altro riportate su un supporto informatico – non fa venir meno al contribuente il diritto alla detrazione della relativa imposta.

Infatti, l’indicazione delle fatture sul supporto informatico rende possibile la rintracciabilità delle operazioni passive e non incide sulla possibilità di accertare, da parte dell’Amm. Finanziaria, la sussistenza delle condizioni per esercitare il diritto in questione.

In riferimento anche alla sentenza della Corte di Giustizia in argomento, la violazione assume soltanto contenuto formale.

 

Contatto

Area Economia e Diritto di Impresa

Vincenzo Padelletti, tel. 055/2707201

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707