17 Mar 2016

Soggetti obbligati
Gli enti e le imprese che svolgono attività di raccolta e trasporto di rifiuti
Le imprese che svolgono attività di commercio e intermediazione dei rifiuti senza avere la detenzione dei rifiuti stessi
Le imprese che svolgono attività di bonifica dei siti
Le imprese che svolgono attività di bonifica dei beni contenenti amianto
Le imprese che svolgono esclusivamente il trasporto transfrontaliero dei rifiuti
I produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti, nonché i produttori iniziali di rifiuti pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto di 30 Kg. o 30 lt. al giorno dei propri rifiuti pericolosi, a condizione che tali operazioni costituiscano parte integrante ed accessoria dell'organizzazione dell'impresa dalla quale i rifiuti sono prodotti ( cd. trasporto in conto proprio o dei propri rifiuti)
I distributori, gli installatori e i gestori di centri di assistenza di apparecchiature elettriche ed elettroniche per la gestione del rifiuto “apparecchiatura elettrica ed elettronica”, nonché le imprese che effettuano le operazioni di trasporto degli stessi rifiuti in nome dei distributori

Diritto annuale Albo gestori ambientali
Il 30 aprile 2016 scade il termine per il versamento del diritto annuo di iscrizione all'Albo gestori ambientali.

Come si paga
L’Albo invia a tutte le imprese iscritte un avviso di pagamento tramite PEC all’indirizzo di posta certificata dichiarato dall’impresa al Registro delle Imprese.
Nell'area riservata alle imprese del sito ufficiale dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali (www.albogestoririfiuti.it) è disponibile il servizio per il pagamento telematico del diritto annuo.

Contatto
Giacomo Borselli, Tel.0552707236, e-mail

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707