21 Dic 2016

Come noto il 26 Novembre u.s. è stata sottoscritta l’ipotesi d’Accordo per il Rinnovamento Contrattuale dopo più di un anno di trattativa.

ln questi giorni a partire da oggi si svolgerà la consultazione certificata dei dipendenti per rendere l’Accordo esigibile.

Un altro passaggio molto importante nel percorso del Rinnovamento.

Quanto è stato fatto il 26 novembre è quindi solo un primo passo e molti altri ne dovranno essere fatti.

Per far comprendere la portata delle novità introdotte e gli effetti positivi per imprese e lavoratori, avrà ancora una volta grande rilevanza l’attività di comunicazione.

Non solo per il risultato della consultazione di cui sopra ma anche, in caso di esito positivo, per la diffusione dei principi del rinnovamento.

Sarà necessaria una maggior  interazione con i lavoratori perché  acquisiscano, col tempo, consapevolezza del valore di un contratto ricco di contenuti nuovi e di benefici per tutti.

Oggi inizia una nuova fase della comunicazione che nel corso di quest’anno è stata un elemento fondamentale per portare avanti la nostra attività di rinnovamento culturale.

Il rinnovamento è appena iniziato e la strada è ancora lunga.

Si tratta ora di dimostrare con i fatti che tutto quello che abbiamo sostenuto è realizzabile, per arrivare nel 2019 a compiere altri e ulteriori passi verso il Nuovo.

Servirà spiegare i vantaggi del nuovo impianto ma anche sviluppare un rinnovato senso di corresponsabilizzazione, condividendo obiettivi e risultati. La via italiana alla partecipazione.

Abbiamo fatto  quindi una tappa importante ma dobbiamo ancora raggiungere la meta. La potremo raggiungere lavorando insieme, ancora una volta. Uniti.

Pubblichiamo  il materiale informativo allegato, sotto forma di:

 

-brochure dettagliata che potrà essere stampata e/o inviata via mail ai dipendenti.

 

-locandina da affiggere in bacheca con un codice a barre che consentirà di scaricare dal nostro sito la brochure di cui sopra

 

-flyer che potrà essere stampato e consegnato ai dipendenti nelle modalità che saranno ritenute più opportune.

 

In aggiunta a questi documenti che saranno resi pubblici inviamo anche un set di domande e risposte a supporto.

I talking points non sono documenti pubblicabili e rimangono materiale ad uso esclusivamente interno utile a condurre interviste o per la spiegazione dei contenuti del contratto con qualsiasi interlocutore.

 

Contatti:

 

d.ssa Raffaella Santoro tel. 055 2707238;  e-mail:

 

d.ssa Paola Fabbrini tel. 055 2707232;  e-mail: