05 Gen 2016

Il Decreto Legge 30 dicembre 2015, n. 210, ha prorogato di un anno l’effettiva operatività del SISTRI; pertanto in sostanza fino al 31 dicembre 2016 continua ad applicarsi il così detto “doppio binario”, in base al quale i soggetti obbligati al SISTRI devono assicurare la tracciabilità dei rifiuti mediante il sistema “cartaceo” costituito da registri, formulari e MUD.

Durante questo periodo le sanzioni relative alla mancata tracciabilità del SISTRI, non si applicano; rimangono invece vigenti le sanzioni per la mancata tracciabilità dei rifiuti mediante il sistema “cartaceo”, l’omessa iscrizione al SISTRI per i soggetti tenuti e il mancato pagamento del contributo annuale (che ricordiamo scade il prossimo 30 aprile).

Contatto
Luana Berbeglia, tel.0552707268, e-mail
Giacomo Borselli, tel.0552707236, e-mail

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707