Il sistema Confederale vista l’emergenza ha messo a punto una proposta da inoltrare al Governo che punta a prorogare/sospendere alcuni adempimenti ambientali (MUD, Eptr, oneri informativi permitting, deposito temporaneo) per tenere conto dei disagi derivanti dall’emergenza covid 19.

Vi informo, inoltre, che Confindustria chiederà al Governo anche di bloccare l’operatività della plastic tax almeno per il 2020 e riaprire un tavolo di confronto, sul presupposto che la posizione di Confindustria è per la totale abolizione della plastic tax e per la predisposizione di misure di politica industriale capaci di incidere sulle leve dell’economia circolare, dall’innovazione al rafforzamento della capacità impiantistica per il riciclo e il recupero.