Adempimenti ambientali: ridotte le sanzioni per registri e formulari

Gen 6, 2024

Print Friendly, PDF & Email

La Legge n. 191/2023 introduce l’estensione del principio del cosiddetto “cumulo giuridico” per le violazioni commesse prima della riforma del 2020, relativamente agli obblighi contenuti nell’art. 258 del Codice dell’Ambiente (D.lgs. 152/2006).

La Legge n. 191/2023 ha modificato l’art. 258 del D.lgs. 152/2006 relativo alle sanzioni per la violazione degli obblighi di tenuta dei registri di carico e scarico e formulari dei rifiuti, stabilendo che il “cumulo giuridico” per più violazioni delle norme su registri e formulari rifiuti si applica anche agli illeciti antecedenti l’entrata in vigore del Dlgs. 116/2020.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   
ARTICOLI CORRELATI
RICERCA