Per il perdurare del periodo di emergenza nazionale COVID e a seguito dell’interruzione delle attività ispettive a causa della sospensione di tutte le trasferte e missioni in applicazione delle indicazioni governative, al fine di poter evitare ogni possibile ed identificabile aggravio di rischio di inquinamento ambientale, ISPRA ha predisposto un apposito ‘Questionario Informativo’ sull’esercizio di AIA nazionale degli insediamenti produttivi.

Il questionario è da compilare in ogni sua parte a cura dei Gestori e restituire firmato e datato, con copia all’ARPA regionale di competenza, per integrare le informazioni operative disponibili – anche eventualmente già comunicate direttamente – con un aggiornamento dal 1 Gennaio 2020 e fino alla data del 30 Aprile 2020.

Il questionario è composto di alcune domande specifiche sugli argomenti di esercizio oggetto delle normali visite ispettive.

Evidenziamo che in caso di mancata comunicazione il Gestore deve provvedere immediatamente a trasmettere la richiesta di proroga/deroga all’Autorità Competente, mettendo a conoscenza gli Enti di Controllo e indicando quale metodologia alternativa è stata messa in atto al fine di conseguire una stima del parametro oggetto della prevista rilevazione.

In assenza delle eventuali richieste, resta comunque applicabile il previsto regime sanzionatorio per l’omessa comunicazione.

Riportiamo la circolare ed il questionario in allegato.