Bando Regione Toscana “Impresa digitale”: proroga apertura al 2 ottobre 2023

Ago 28, 2023

Print Friendly, PDF & Email

Accogliendo la richiesta avanzata dal sistema confindustriale toscano, la Regione ha approvato il decreto che posticipa l’apertura del bando “Impresa Digitale” dal 6 settembre al 2 ottobre 2023, con presentazione delle domande a partire dalle ore 10.00.

Ricordiamo che la  misura intende sostenere e accompagnare i processi di innovazione delle micro, piccole e medie imprese  mediante l’introduzione di tecnologie avanzate per la transizione digitale e l’economia circolare, con una dotazione complessiva di 32 milioni di euro.

Per tutte le caratteristiche del bando rimandiamo alla nostra precedente news  e segnaliamo che, con il decreto allegato, la Regione apporta alcune modifiche e integrazioni al regolamento, tra cui in particolare:

  • vengono chiariti gli specifici requisiti previsti nel “Catalogo dei servizi avanzati e qualificati per le imprese” per i seguenti fornitori:
    a) i fornitori di servizi cloud, hosting e data center di cui alla tipologia 5.2 del Catalogo devono disporre di un sistema di gestione ambientale conforme alla norma UNI EN ISO 14001 o EMAS a norma del regolamento (CE) n. 765/2008 o ad un un sistema di gestione dell’energia (norma ISO 50001) o ISO 45001 o ISO 22237 o, laddove non posseduto, eventuale dichiarazione relativa all’uso di refrigeranti e rifiuti mediante compilazione della check list di cui all’allegato 1A;
  • i requisiti di impresa giovanile e femminile che determinano l’attribuzione di maggiorazioni dell’intensità d’aiuto devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda;
  • il termine di stabilità dell’operazione per le imprese è fissato in 3 anni successivi alla erogazione del saldo dell’agevolazione.

A seguito ti tali chiarimenti, il bando e i relativi allegati sono sostituiti con le nuove versioni ed è possibile scaricarli QUI.

ARTICOLI CORRELATI

Pubblicato in G.U. il Decreto Aree idonee per FER

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 153 del 2 luglio, è entrato in vigore il decreto recante la “Disciplina per l’individuazione di superfici e aree idonee per l’installazione di impianti...

RICERCA