Il medico competente ha l’obbligo di trasmettere entro il 31 marzo di ogni anno ai servizi competenti per territorio, i dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria. Con la Circolare 1330/2021 è stato sospeso l’invio dei dati per tutto il 2021.  

La Circolare del Ministero della Salute n.1330 del 14 gennaio 2021:

  1. considerato il carico di lavoro dei medici competenti;
  2. delle difficoltà della situazione legata alla gestione della emergenza Covid-19;
  3. della peculiarità operativa della sorveglianza sanitaria periodica in questa fase pandemica;

ha sospeso l’invio dei dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria (ex art. 40, decreto legislativo 81/2008, allegato 3B), per tutto il 2021.