MUD 2023 – Gli obblighi slittano a luglio

Mar 13, 2023

Print Friendly, PDF & Email

La comunicazione annuale relativa a Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD), slitta a luglio

Segnaliamo la notizia pubblicata sul sito del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica (MASE), relativa al Modello Unico di Dichiarazione ambientale.

La Presidenza del Consiglio ha comunicato il 3 marzo u.s. alla Direzione competente del Ministero che il decreto annuale per l’aggiornamento della modulistica MUD è stato trasmesso alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Da quel momento, gli obblighi degli operatori per la presentazione del nuovo MUD verranno posticipati di ulteriori 120 giorni dalla data di pubblicazione in base alla effettiva data di pubblicazione.

 

La news è disponibile al seguente link.

ARTICOLI CORRELATI

Premio Impresa Sostenibile – edizione 2024

Il Premio Impresa Sostenibile 2024, organizzato dal Sole 24 Ore in collaborazione con Piccola Industria di Confindustria e la Pontificia Accademia per la Vita, celebra la sua terza edizione con...

Direttiva sui Crimini ambientali

Il 20 maggio u.s. sono entrate in vigore le nuove norme dell’UE che estendono e inaspriscono l’elenco dei reati ambientali nell’Unione europea (UE) attraverso il diritto penale. Come anticipato con...

RICERCA