03 Giu 2020

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, concede un contributo straordinario a favore di tirocinanti  che hanno dovuto sospendere il tirocinio in Toscana, a causa delle restrizioni dovute all’emergenza Covid-19.

Possono richiedere il contributo i giovani tra i 18 e i 29 anni (inattivi o disoccupati):

  • che hanno un tirocinio non curriculare  in corso sospeso per oltre 15 giorni a causa dell’emergenza Covid-19,
  • che abbiano svolto un tirocinio non curriculare, con scadenza nel periodo di sospensione a causa dell’emergenza sanitaria, a condizione che sia stato sospeso per oltre 15 giorni prima del suo termine.

Il contributo regionale è pari a 433,80 euro mensili ed è erogato per il periodo di sospensione, fino ad un massimo di 2 mesi.

Per la presentazione della domanda online, è necessario utilizzare la propria tessera sanitaria toscana/carta nazionale dei servizi abilitata ed un lettore smart card, oppure tramite SPID (sistema pubblico di identità digitale).

La domanda deve essere presentata tramite il sistema online, selezionando tra le “Funzioni per il cittadino”, la funzione “Presentazione Formulario on-line per Interventi Individuali”

Una volta eseguita la compilazione del formulario, occorre allegare in formato zip, tramite lo stesso sistema online:

 

NB. Per la procedura online è consigliato, in particolare per caricare file zip, l’utilizzo di internet explorer.