Registro Elettronico Nazionale per la Tracciabilità dei Rifiuti

Giu 6, 2023

Print Friendly, PDF & Email

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale 59/2023 recante la “Disciplina del sistema di tracciabilità dei rifiuti e del registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti ai sensi dell’articolo 188-bis del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.”

Segnaliamo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto del 4 aprile 2023, n. 59, che istituisce il sistema di tracciabilità dei rifiuti e del Registro Elettronico Nazionale per la Tracciabilità dei Rifiuti (RENTRI).

In attesa della piena operatività del nuovo sistema, che avverrà a partire dal 15 dicembre 2024, Confindustria continuerà a seguire puntualmente i lavori preparatori del Ministero dell’Ambiente e, a tempo debito, darà tempestiva e adeguata informazione alle imprese, per fornire tutto il supporto necessario.

Sarà nostra cura continuare a tenervi aggiornati sulle prossime iniziative.

In allegato il testo del provvedimento.

ARTICOLI CORRELATI

RENTRI – Formazione alle imprese: calendario

Nell’ambito delle attività di supporto tecnico operativo al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, l’Albo Nazionale gestori ambientali e Unioncamere hanno organizzato una serie di...

Direttiva (UE) 2024/1203 sui crimini ambientali

Segnaliamo che è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea del 30 aprile 2024, la Direttiva (UE) 2024/1203 sulla tutela penale dell'ambiente, che fissa norme minime a livello UE...

RICERCA