Sostanze pericolose contenute nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche

Feb 27, 2023

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto sulla restrizione di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE)

Il Decreto Ministeriale 16 gennaio 2022 contiene “Modifiche all’allegato IV del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 27, concernente l’attuazione della direttiva 2011/65/UE sulla restrizione di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche”.

L’Allegato IV del D.lgs. 27/2014 “Applicazioni che beneficiano di un’esenzione dalla restrizione”, viene così modificato:

Punto 48: Piombo nei cavi e nei fili superconduttori di ossido di bismuto stronzio calcio e rame (BSCCO) e piombo delle connessioni elettriche con detti fili, scade il 30 giugno 2027.

Punto 27 lettera c): Bobine non integrate per RMI, per le quali la dichiarazione di conformità del presente modello è rilasciata per la prima volta anteriormente al 23 settembre 2022, scade il 30 giugno 2027.

Punto 27 lettera d): Dispositivi per RMI che comprendono bobine integrate utilizzati nei campi magnetici entro una sfera di 1 m di raggio intorno all’isocentro del magnete nell’apparecchiatura medica per la risonanza magnetica per immagini, per i quali la dichiarazione di conformità è rilasciata per la prima volta anteriormente al 30 giugno 2024, scade il 30 giugno 2027.                     

Le nuove disposizioni del decreto 16/01/2022 si applicano dal 1° marzo 2023.

ARTICOLI CORRELATI

Direttiva sui Crimini ambientali

Il 20 maggio u.s. sono entrate in vigore le nuove norme dell’UE che estendono e inaspriscono l’elenco dei reati ambientali nell’Unione europea (UE) attraverso il diritto penale. Come anticipato con...

RICERCA