Forniamo ulteriori aggiornamenti in merito al tema delle vaccinazioni in azienda, anche a seguito di alcune recenti riunioni con la Regione Toscana. 

Nel richiamare la nostra precedente comunicazione del 27 maggio u.s., evidenziamo le seguenti rilevanti novità:

– La Regione Toscana ha comunicato l’avvio della vaccinazione a partire da lunedì 7 giugno u.s. 

– A differenza di quanto precedentemente comunicato, sarà possibile non solo utilizzare mediante convenzione personale medico e infermieristico di strutture sanitarie private, ma anche svolgere tutte le operazioni relative alla vaccinazione presso la sede delle stesse. Resta fermo però che il piano vaccinale debba essere presentato dall’azienda interessata o dall’azienda capofila nel caso di piani vaccinali interaziendali. Sono altresì confermati i numeri minimi di vaccinazioni settimanali richiesti (1.000 o poco meno) e il ruolo del medico competente aziendale. 

– Garantire la somministrazione di entrambe le dosi del vaccino, secondo le modalità e tempistiche previste.

– Sarà possibile estendere la vaccinazione aziendale anche ai familiari dei dipendenti entro il primo grado. 

– Inviare il piano vaccinale aziendale al Dipartimento di Prevenzione della Aziende USL territorialmente competente.

– Garantire la registrazione dell’avvenuta vaccinazione sul portale regionale SISPC. A tale scopo è necessario abilitare all’utilizzo del portale gli operatori sanitari addetti alla vaccinazione, che devono essere indicati sul portale di adesione alla campagna vaccinale.

La Regione e le Asl hanno confermato la disponibilità ad assistere le aziende interessate alla costruzione di hub vaccinali aziendali o interaziendali con le caratteristiche richieste. Siamo in contatto con gli uffici regionali competenti per qualsiasi ulteriore richiesta di chiarimento. 

La Regione Toscana ha attivato il portale per la prenotazione dei vaccini (https://www.regione.toscana.it/-/vaccinazione-anti-sars-cov-2-nei-luoghi-di-lavoro) tramite l’accesso con CNS, CIE o SPID2. Il vaccino a disposizione per le imprese è Pfizer/Biontech.