Sottoscritta l’ipotesi di Accordo di rinnovo del CCNL per gli addetti all’industria chimica, chimico-farmaceutica, delle fibre chimiche e dei settori abrasivi, lubrificanti e GPL.

Concordato il mantenimento dell’Elemento Distinto della Retribuzione (EDR) e l’abolizione della tranche di incremento del Trattamento Economico Minimo di dicembre 2018.

Prevista una vigenza contrattuale di 42 mesi.

In allegato la circolare di Federchimica ed il testo integrale dell’accordo.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente