29 Set 2015

A decorrere dalla data di pubblicazione della norma, é previsto un periodo di transizione di 3 anni, durante il quale resteranno validi i certificati emessi a fronte della precedente edizione. La validità dei certificati rinnovati in base alla ISO 14001:2004, successivamente alla data di pubblicazione della nuova edizione, cesserà in ogni caso al termine del suddettoperiodo di transizione di tre anni. 

29 Set 2015

 A decorrere dalla data di pubblicazione della norma è previsto un periodo di transizione di 3 anni, durante il quale resteranno validi i certificati emessi a fronte della precedente edizione. La validità dei certificati rinnovati in base alla ISO 9001:2008, successivamente alla data di pubblicazione della nuova edizione, cesserà in ogni caso al termine del suddetto periodo di transizione.
 

La nuova ISO 9001:

09 Set 2015

In questo dossier si parla di alcuni temi centrali relativi alla normazione tecnica in ambito metrologico: dai documenti quadro VIM (Vocabolario Internazionale di Metrologia) e GUM (Guida all'espressione dell'incertezza di misura), sino ad interessanti applicazioni specifiche (smart meters).

In allegato é riportato l'intero contenuto del dossier.

08 Set 2015

Scopo della Norma CEI 78-17 è quello di proporre un metodo manutentivo basato sull’individuazione di tutti i componenti da manutenere che permettono, ai circuiti elettrici aventi una specifica funzione, di svolgere il loro compito in modo sicuro durante la loro durata di vita.

08 Set 2015

Premessa
Con il Decreto del Ministro dell’Interno del 3 agosto 2015 sono state approvate le norme tecniche di prevenzione incendi relative a 34 delle 80 attività soggette alle visite e ai controlli di prevenzione incendi di cui al’allegato I del D.P.R. 151/2011. Queste norme si possono applicare in alternativa alle specifiche disposizioni di prevenzione incendi vigenti per le singole attività. 

08 Set 2015

L’art.16 della Legge 115/2015 (1) modifica il campo di applicazione delle disposizioni del Capo I, Titolo IV sui “Cantieri temporanei o mobili” del D.Lgs. 81/2008. In particolare modo viene modificata la lettera g-bis), comma 2 dell’art.88.

A partire dal 18 agosto 2015 (2) le misure di sicurezza per la salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili non si applicano, tra gli altri:

07 Set 2015

Premessa
Con la Circolare n.22/2015 il Ministero del Lavoro fornisce chiarimenti sull’applicazione del Decreto Interministeriale 11 aprile 2011 che disciplina le modalità di effettuazione delle verifiche periodiche sulle attrezzature di cui all’All. VII del D.Lgs.81/2008, individuando, in particolare modo, i criteri di idoneità dei verificatori dei soggetti abilitati ad effettuare le verifiche sulle attrezzature.

07 Set 2015

Premessa
Il 4 luglio 2012 è stata emanata, dal Parlamento europeo e dal Consiglio dell’Unione europea, la direttiva 2012/18/UE (cd. “Seveso III”) sul controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose. Questo provvedimento sostituisce integralmente, a partire dal 1° giugno 2015, le  direttive 96/82/CE (cd. “Seveso II”), recepita in Italia con il D.Lgs 334/99, e 2003/105/CE, recepita con il D.Lgs. 238/05.