Enea Cintelli, socio del Gruppo Giovani Imprenditori

“Se sei un giovane imprenditore di seconda generazione e, magari, pensi che quell’impresa non sia il luogo più adatto dove svolgere la professione che hai sempre sognato, ho un consiglio: provaci! Perché quell’azienda è l’impresa che hanno costruito i tuoi genitori. E’ la loro passione, la loro vita. E’ anche una parte di te.”

Enea Cintelli è dal 2016 in Edilplaster Srl, l’impresa edile di famiglia.
“Non è stato automatico per me approdare in azienda, dopo la laurea ho lavorato sei mesi a Edilplaster, poi però sono partito per Londra a studiare in una scuola di business english. Ho alle spalle un percorso di economia e commercio con specializzazione in finanza, e inizialmente credevo che questo mondo e quello dell’edilizia fossero inconciliabili. Mi sbagliavo”.  

Enea è oggi un giovane protagonista della futura imprenditoria fiorentina. Appassionato dei suoi studi e del suo lavoro è fermamente convinto, come tutti i membri Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Firenze di cui fa parte.

I giovani possono portare un grande contributo alla crescita delle imprese
e alla promozione della cultura di impresa

“Dell’impresa seguo la parte finanziaria amministrativa, qualcuno forse potrà pensare, che apparentemente non c’entra nulla con l’edilizia. Niente di più sbagliato. E chi si occupa di edilizia lo sa bene: è il carburante che gli consente di andare avanti. Budget previsionali, relazioni con le banche, sono questioni complesse, ma fondamentali per la vita di un’impresa”.

“La mia più grande dote? La pazienza! Aiuta nel lavoro”

“Oggi lo posso dire. Sono orgoglioso di Edilplaster. Raccogliere questa eredità era la cosa giusta da fare. Ed è una scelta che viene confermata ogni volta che vedo l’entusiasmo dei miei genitori, entrambi in azienda, nonostante tutti i momenti difficili che hanno affrontato e superato negli ultimi 40 anni. 
Questo mi infonde fiducia, ma è anche quello che più mi fa riflettere e interrogare sul bene dell’azienda, sull’investimento che può essere fatto a medio o lungo termine”.

“Quando penso al mio futuro, ho tante idee e progetti per cogliere la vera essenza di questa importante eredità imprenditoriale”.

Enea Cintelli in Edilplaster, l’impresa edile di famiglia

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.