11 Mag 2017

Dal 3 agosto 2017 entrerà a regime il nuovo sistema per la trasmissione telematica del certificato medico di gravidanza e del certificato medico di interruzione della gravidanza, da attuarsi mediante l’utilizzo dei servizi resi disponibili dall’Inps.

Il certificato medico di gravidanza deve essere trasmesso all’Inps esclusivamente quando previsto per la fruizione di una delle prestazioni ricadenti nell’ampio alveo della tutela della maternità e per cui si presenta richiesta, come, ad esempio, nel caso di richiesta del c.d. Premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente