Disposizioni della Regione Toscana sulla gestione dei rifiuti urbani domestici in cui dimorino soggetti positivi alla Covid-19

Nov 21, 2020

L’Ordinanza n. 111/2014 proroga per un periodo di sei mesi le disposizioni tecnico-gestionali per la gestione di alcuni rifiuti urbani provenienti da locali e luoghi adibiti ad uso di civile abitazione in cui dimorino soggetti che, risultati positivi alla Covid-19, effettuano nei comuni della Toscana isolamento obbligatorio.

I rifiuti provenienti da locali e luoghi adibiti ad uso di civile abitazione in cui dimorino soggetti che, risultati positivi alla Covid-19, effettuano nei comuni della Toscana isolamento obbligatorio, sono gestiti secondo le disposizioni riportate nell’Allegato 1 alla Ordinanza n.111 del 14 novembre 2020.

L’Allegato 1 alla Ordinanza in oggetto contiene, quindi, le informazioni su:

  • l’individuazione dei locali e luoghi in cui verranno attivate le procedure oggetto delle presenti
  • disposizioni;
  • la fase di conferimento e raccolta;
  • la classificazione gestione dei rifiuti raccolti.
ARTICOLI CORRELATI

Rifiuti inerti da costruzione e demolizione

Il Ministro della Transizione Ecologica (MiTE) ha firmato il decreto per la cessazione della qualifica dei rifiuti inerti da costruzione e demolizione (End of Waste). il Ministro della Transizione...

Protocollo anti-covid: proposta di bozza

Confindustria propone un fac-simile di protocollo aziendale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro -...

Plastiche monouso: Linee guida redatte da CONAI

Il 18 gennaio u.s. il Consorzio Nazionale degli Imballaggi (CONAI) ha presentato le Linee Guida sull’attuazione della così detta “Direttiva Single Use Plastic”, con specifico riferimento alle...

RICERCA