L’Ordinanza n. 111/2014 proroga per un periodo di sei mesi le disposizioni tecnico-gestionali per la gestione di alcuni rifiuti urbani provenienti da locali e luoghi adibiti ad uso di civile abitazione in cui dimorino soggetti che, risultati positivi alla Covid-19, effettuano nei comuni della Toscana isolamento obbligatorio.

I rifiuti provenienti da locali e luoghi adibiti ad uso di civile abitazione in cui dimorino soggetti che, risultati positivi alla Covid-19, effettuano nei comuni della Toscana isolamento obbligatorio, sono gestiti secondo le disposizioni riportate nell’Allegato 1 alla Ordinanza n.111 del 14 novembre 2020.

L’Allegato 1 alla Ordinanza in oggetto contiene, quindi, le informazioni su:

  • l’individuazione dei locali e luoghi in cui verranno attivate le procedure oggetto delle presenti
  • disposizioni;
  • la fase di conferimento e raccolta;
  • la classificazione gestione dei rifiuti raccolti.