07 Mar 2016

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Matteo Renzi e del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Gian Luca Galletti, ha approvato, in esame definitivo, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2013/56/UE che modifica la direttiva 2006/66/CE sulle pile, gli accumulatori e i relativi rifiuti di questi prodotti. Questo provvedimento consente all’Italia di risolvere positivamente la procedura d’infrazione 439/2015, avviata per il mancato recepimento della direttiva europea 56 del 2013.

03 Mar 2016

Premessa
Le tematiche ambientali rappresentano un asset di sviluppo per il nostro tessuto produttivo. Innalzare l’attenzione delle nostre imprese per una più attenta tutela del territorio è un obiettivo prioritario di Confindustria Firenze.

Con la nuova normativa in materia di Ecoreati (Legge 68/2015) viene inserito nel Codice Penale un nuovo Titolo interamente dedicato ai delitti contro l’ambiente, che impatta anche sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (D.Lgs. 231/2001).

12 Feb 2016

La Regione Toscana con la Delibera n. 1312/2015 ha recepito l'Accordo di Conferenza Stato- Regioni in materia di qualificazione dei laboratori pubblici e privati che effettuano attività di campionamento ed analisi sull'amianto.

Con successivo atto regionale saranno individuati i laboratori di riferimento regionale e la definizione della disciplina dei procedimenti amministrativi e dei processi tecnici riguardanti la programmazione, esecuzione e rendicontazione dell’esito dei programmi di controllo di qualità di cui al DM. 14/04/1996 (1).

11 Feb 2016

Le aziende che usano amianto direttamente e indirettamente nei processi produttivi,  o che svolgono attività di rimozione, bonifica o di smaltimento dell'amianto, devono inviare entro il 28 febbraio di ogni anno una relazione della propria attività allo “SISPC Amianto” (Sistema Informatico Sanitario della Prevenzione Collettiva).
 

05 Feb 2016

Segnaliamo che nella Serie Generale n. 13 della Gazzetta Ufficiale del 18 gennaio 2016 è stata pubblicata la Legge 28 dicembre 2015, n. 221, recante “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali“.

Il provvedimento, entra in vigore il 2 febbraio e contiene, in 79 articoli, numerose disposizioni a carattere ambientale (e non solo) di interesse per le imprese, che riguardano i seguenti argomenti:

02 Feb 2016

 Introduzione
Una nostra nota del 29 maggio 2015 ha evidenziato un parere dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), teso ad escludere un rischio per la salute, legato alla presenza di fibre di amianto nelle acque potabili, per un possibile deterioramento di qualche conduttura dell’acquedotto. Per scongiurare, comunque, tale situazione l’ISS si è dichiarata favorevole alla promozione di campagne di monitoraggio sul territorio da parte dei  gestori locali del servizio idrico.

29 Gen 2016

Premessa
I Sistemi Efficienti di Utenza (SEU) sono Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (SSPC) costituiti da almeno un impianto di produzione e da un’unità di consumo direttamente connessi tra loro mediante un collegamento privato senza obbligo di connessione a terzi e collegati, direttamente o indirettamente, tramite almeno un punto, alla rete pubblica.

29 Gen 2016

Premessa
L'Autorità per l'Energia, con la delibera 582/2015/R/eel, ha approvato la riforma delle tariffe elettriche prevista dal D.Lgs 102/2014.
La riforma giunge al termine di un articolato iter di consultazione, accompagnato da diverse segnalazioni a Governo e Parlamento.